Conosci il pane che mangi ed il suo valore nutritivo?

0
971

Il pane è un alimento semplice ed antico, questo alimento risale ai nostri antenati quando l’uomo macinava il grano con le pietre per ottenere la farina.

La lievitazione è stata scoperta negli anni degli Egizi lasciavano a fermentare gli impasti di acqua e farina di cereali per un intera notte. La farina che producevano la mescolavano al lievito vivo, noi invece utilizziamo il chimico, sale, acqua, creando una massa da fermentare fino a che esce il diossido di carbonio che è un processo prodotto dal lievito ed infine si infornava…. QUESTO ERA PANE…!!!

Questo alimento è diffuso in tutto il mondo quali sono le sue caratteristiche Nutrizionali, ci permette di avere una Dieta Equilibrata e Sana? Cosa Mangiamo?

In questo articolo e nel video allegato troverai tante informazioni che ti fanno riflettere se  conosci il pane che mangi ed il suo valore nutritivo, come viene prodotto…. Dopo che hai terminato di vedere il video e leggere l’articolo troverai un invito gratuito alla SOLUZIONE ti aspettiamo …… Fino alla fine…… BUONA VISIONE E BUONA LETTURA!!!

Buona Visione   

Il pane è un alimento definito per eccellenza.

La sua pasta di amido che si usa oggi non è vero pane dove eticamente parlando nutre poco e causa tanti problemi. Il pane che tutti noi mangiamo è una combinazione di sostanze chimiche che danneggiano il nostro organismo. Un tempo si sopravviveva mangiando pane e cipolla, credi che farlo oggi la tua alimentazione è un progetto alimentare sano? Il germe e la crusca, quando vengono uniti da modo che il pane perda tutte le sue proteine, grassi, vitamine e i minerali.

Il pane che mangiamo è una pasta di amido che non nutre, dunque il suo valore nutrizionale non esiste, però è un carico di calorie vuote portandoti verso l’obesità e alla perdita di sali minerali. Il pane bianco ti crea anche problemi di stitichezza, ed altre malattie:

  • Obesità
  • Cancro al colon
  • Mancanza di minerali ( osteoporisi, artosi, ecc…)
  • Emorroidi
  • Colesterolo
  • Divericoli

Non conosci il pane che mangi ed il suo valore nutritivo e quali problemi può causare alla nostra salute vengono favoriti da una dieta povera di fibre, dalla mancanza di vitamine, di sali minerali del grano intero, in particolare della E e il complesso B ed a un eccesso di carboidrati e zuccheri che troviamo in qualsiasi alimento che mangiamo.

I Carboidrati raffinati presenti nel pane bianco producono un eccesso d’ Insulina alzando il valore glicemico nel sangue non facendo diminuire il senso di fame, dunque provocandoti un effetto contrario. La conseguenza che si sviluppa il nostro fegato trasforma il glucosio in grasso portando l’aumento di peso e lo svilupparsi del diabete.  Spesso sentiamo parlare del pane integrale in sostituzione del pane bianco. Se vuoi essere certo che stai sviluppando una nutrizione è necessario che consumi le tre parti di grano nella proporzione che ha dato madre natura.

Conosci il pane che mangi ed il suo valore nutritivo?

Quali sono le 3 parti di grano:

  • Il germe di grano è dove si trova il vero valore nutritivo.
  • La crusca.
  • Endosperma

Con l’evoluzione dell’industria dei mugnai, fabbricanti del pane questo valore nutritivo si è perso. Basta che ti soffermi un attimo e ti chiedi: perché si raffina la farina? Il grano già di per se è raffinato per avere una durata maggiore, inoltre il grano intero contiene grassi e può irrancidirsi. Togliendo le parti più propense al grano decade il suo valore nutritivo. La farina che viene raffinata a tal punto che diventi polvere bianca in modo da non diventare rancida, non avendo nessun valore nutritivo, si creano solo calorie carenti di proteine ed olio, vitamine e sali minerali, la maggior parte di noi ancora non ci rendiamo conto di cosa mangiamo e di come viene prodotto, per questo bisogna iniziare ad informarsi per come crearsi un percorso di ALIMENTAZIONE SANA migliorando e prevenendo la nostra salute ed il nostro benessere fisico e psicologico.

NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO… Fate attenzione a questa osservazione: “agli insetti piace mangiare la crusca, poi mangiano il germoglio grano perché lo nutre, li rende sani e forti.”  Ora ti faccio una domanda: perché noi mangiamo farina bianca? La risposta è semplice, in una tonnellata di farina bianca non esiste il valore nutritivo sufficiente per mantenere vivo un piccolo insetto. Se basi la tua dieta sul pane bianco fatto con la farina bianca non riescono a viverci ne insetti, ne animali da laboratori, si può pensare di avere un alimentazione sana per noi e la nostra famiglia? Mettiamo ora a confronto il pane bianca ed i falsi pani integrali (con la farina bianca, crusca, lievito artificiale, prodotti chimici, hanno la presenza di tale sostanze chimiche:

  • Gesso bianco
  • Monogliceridi e digliceridi
  • Stearoil-2 lactilato di sodio
  • Azodicarbonamido
  • Acido tartarico
  • Diacetilo
  • Glicol propileno
  • Muschio d Irlanda
  • Farina di riso
  • Pappa di amido
  • Soia in polvere (residui di estratti di olio)
  • Diossido di cloro
  • Farina di pesce
  • Farina di ossa
  • Dose di calcio
  • Fosfato de ammonio
  • Bramato di calcio
  • Azodicarbonato
  • Polisirbato 60 e molto sale

Credi che queste sostanze chimiche fanno bene alla salute di tutti noi? Il gesso bianco detto anche solfato di calcio non toglie le crepe dal vostro stomaco da una maggiore manualità nell’ impastare la massa nelle gigantesche macchine.

Conosci il pane che mangi ed il suo valore nutritivo?

E Pensi che sia finita qua… Purtroppo la lista delle sostanze nocive nell’ alimento del nostro pane… Il lievito chimico ha sostituito quello naturale, ma da cosa è composto:

  • Il bromuro di potasio
  • Alluminio
  • Cloruro di ammoniaca
  • Tartaro
  • Cloruro ecc…

Lo sbiancante che si usa per purificare le farine il DIOSSIDIO DI CLORO uccide la flora intestinale viene usato nei detergenti? A tutti noi piace mangiare il pane fresco, dove si ottiene aggiungendo un’altra sostanza tossica l’ETILENE non trovate mai nell’ etichetta il nome di questa sostanza ma potete leggere emulsionante.

Sai cos’è il GLICOLPROPILENE è una sostanza che da colore al pane, viene usata anche come anticongelante. Da alcuni test su animali è stato provato che provoca la depressione, il pane a lunga conservazione che troviamo negli scaffali non si coprono di muffa perché vengono trattati con ingredienti che uccidono i batteri, il più usato è il PROPIONATO le sue proprietà distrugge gli enzimi che permette all’organismo di assimilare il colore. Un’altra sostanza chimica utilizzata per migliorare l’apparenza del pane con una farina scadente è il PERISOLFATO questo distrugge le poche vitamine che sono rimaste nel pane perché il suo composto chimico viene usato per dare nichel ai metalli, trasformando anche il calcio in ossido di calcio simile a questa sostanza.

Hai sentito mai parlare di pane ARRICCHITO?

Una volta raffinato il pane bianco tolti i 22 valori nutritivi, aggiunti 4-5 vitamine e minerali non organico, nulla di questo assomiglia al pane vero, continuando a provocare danni alla tua salute… Sei intenzionato/a a valutare la SOLUZIONE al problema mangiando pane vero?

Allora ti aspetto ad UNA FORCHETTATA DI SALUTE.

Conosci il pane che mangi ed il suo valore nutritivo?